La certezza della salvezza

Dio è Fedele
1 agosto 2019
Risvegliami!
17 ottobre 2019

La certezza della salvezza

“Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del figlio di Dio” (I Giovanni 5:13)


Il testo biblico mette in evidenza una verità che distingue chiunque crede in Cristo: la certezza della salvezza.
Possiedi questa sicurezza?
Se il Signore dovesse mettere fine alla tua esistenza terrena, trascorrerai l’eternità alla sua presenza?
Molte persone evitano di rispondere a questi interrogativi e vivono solo in vista della loro vita terrena, senza preoccuparsi dell’avvenire eterno della loro anima.
La Bibbia, però, insegna chiaramente che la vita sulla terra non è tutto.
Giunti al capolinea, la morte, l’anima continua a vivere o vicino al Signore, nella gioia che Egli ha preparato per tutti coloro che lo seguono con fedeltà, o lontano da lui, nella sofferenza e nel dolore dovuti alla separazione eterna da Dio.
A determinare cosa accadrà della nostra anima, non sarà una scelta che si potrà operare dopo la morte.
E’ in questa vita che ognuno deve assicurarsi un avvenire eterno vicino a Dio.
In che modo? Solo Gesù è in grado di dare al cuore dell’uomo la certezza della salvezza e della vita eterna.
Egli con il suo sacrificio ha pagato il prezzo della nostra salvezza, subendo al nostro posto la condanna che spettava a noi.
Riponendo in Lui la propria fede si sperimenta il perdono, la liberazione dal giudizio e si ottiene la certezza della salvezza.
Caro amico, vale la pena credere in Gesù!

“Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del figlio di Dio” (I Giovanni 5:13)